Residenza Arcadia a Lucca Comics 2017

Lucca Comics è dietro l’angolo! Non potete non sapere cos’è Lucca Comics quindi vado subito al sodo: questa è la sovraccoperta in tema Beatles (tutto lo stand Bao Publishing lo sarà) che troverete a Lucca in edizione limitata (200 copie numerate). Se dovessero avanzare delle copie saranno vendute sul sito Bao, dal 6 novembre in poi. Semplice semplice, nessun costo aggiuntivo rispetto a quello del libro. È solo una chicca in più ;)

Che ve ne pare?


Continua a leggere

Residenza Arcadia, tre mesi e rotti dopo

Residenza Arcadia

Residenza Arcadia è là fuori già da un bel po’. In questi mesi di cose al riguardo se ne sono fatte e dette molte, tra presentazioni, fiere, incontri, recensioni e interviste. Onestamente ho perso un po’ il conto di tutte ‘ste cose e tra una trasferta e l’altra ho dovuto mettere da parte il blog e concentrarmi sui social (oh, sono più comodi e diretti, innegabile).
Sì lo so, è una lunga sequela autocelebrativa e monotematica, ma molti mi hanno chiesto «Dove la trovo quella tua intervista fatta da Caiomarzapane il 18 luglio alle 14:53? Eh? Eh?» o «Dove ‘sta quella puntata in cui eri ospite di Giudittabritta?», ecco, non lo so. Ma qui ci sono un po’ di altre cose, non metto tutto (ne andrebbe della mia e vostra salute mentale) solo alcune. E rigorosamente in ordine sparso man mano che mi vengono in mente. Così anche quelli che non sono sui social possono capire un po’ di più.

Continua a leggere

Aspettando Arcadia #2 – Bozzetti e definitivi

Tra una settimana Residenza Arcadia sarà ufficialmente là fuori! E no, non sono per niente impaziente, nononono, questa gif lo dimostra:

Residenza Arcadia ha in totale 164 pagine (non conto le bianche e gli apparati), che ho scritto, disegnato e colorato nel giro di due anni. La maggior parte del tempo, però, l’ho passato a mettere su carta idee e bozzetti (fino alla fine della primavera scorsa, più o meno). I definitivi, quelli che vedrete nel libro, sono l’ultima fase (e pure quella più noiosa). È proprio come per un film: quando si iniziano le riprese il film esiste già, almeno sulla carta, sono già stati scelti gli attori, sono già state decise le inquadrature e sono già stati ordinati i panini per le varie pause pranzo (questo è il punto più importante).

Continua a leggere

Aspettando Arcadia #1

 

(Aggiungo degli edit last minute qua e là!)

Residenza Arcadia è quasi pronto! La data ufficiale di uscita è ancora latitante (edit: 11 maggio!), ma sarà tra circa un mese (metà maggio), giorno più o giorno ancora di più (ma di sicuro a maggio). Se fossi scaramantico non lo direi, ma non lo sono e quindi lo dico: vi piacerà molto! Tutti quelli che lo hanno letto in anteprima hanno detto che è un gran bel libro: commovente, divertente, doloroso e tutte quelle belle cose lì. Bao Publishing, sulla sua pagina facebook, ne parla così:

Continua a leggere

Residenza Arcadia (per ora)

Non so se lo sapete già o meno, nel dubbio ve lo ridico: sto lavorando ad una graphic novel (o fumetto, o coso con le immagini e il testo, il nome non importa) che uscirà nella primavera del 2017, pubblicata da Bao Publishing.
Fra un anno! Sembra tanto, lo so, ma sono tante anche le cose che devo fare: testi, bozzetti, definitivi, colori, correzioni, pizzerie nuove da provare e devo ancora iniziare a guardare Daredevil! Troppa roba, troppa!

bao3

La storia è del tutto inedita. Avevo tanta voglia di raccontarla, con molte tematiche e personaggi a cui tengo tanto e… beh lo so che non vale se sono io a dirlo, ma sta venendo cojonuda (come diciamo in Argentina)! Michele Foschini (Bao Publishing) quando ha letto il soggetto mi ha risposto “WOW, mi hai sorpreso!”. Il giorno dopo ho iniziato a scrivere i testi. E ora li ho praticamente finiti (due mesi dopo su per giù).

Un titolo (del tutto provvisorio) c’è già: Residenza Arcadia.

cliff

Questo è il Cliff che avevo disegnato per i ragazzi di Bao qualche tempo fa.

Quando penso ad una storia per prima cosa cerco delle musiche giuste, adeguate, ed essendo io un appassionato di colonne sonore, mi sono basato su un bel po’ di soundtracks: ho usato le musiche di Magnolia (Jon Brion), About Schmidt (Rolfe Kent), Moon (Clint Mansell), L’assassinio di Jesse James per mano del codardo Robert Ford (Nick Cave/Warren Ellis) Ruby Sparks (Nick Urata), V per Vendetta (Dario Marianelli)… e non fatevi ingannare: le colonne sonore le uso per immaginare, nella mia testa non hanno niente a che vedere con il film per cui sono state composte!

Beh, stay tuned ;)